Asia, China

Meraviglie del Regno di Mezzo

Come Gengis Khan, siamo scesi dalla Mongolia alla Cina, ma con intenzioni decisamente più pacifiche: scoprire le bellezze del Regno di Mezzo.  Passare da un paese in cui vive una persona per chilometro quadrato al paese più popoloso del mondo è stato alquanto disorientante. Che strana sensazione essere circondati da migliaia di persone costantemente! 

La prima settimana ci siamo dedicati a tre famose meraviglie della Cina nord orientale.

La Grande Muraglia

La straordinaria grande muraglia misura circa 8850km. Fu costruita a partire dal 215 a.c. per volere del primo imperatore della Cina Qin Shi Huang con lo scopo di proteggere i confini settentrionali del paese.

Gubeikou

Fiumane di turisti visitano le parti restaurate (o piuttosto, ricostruite) della muraglia, come Mutianyu e Badaling, raggiungibili facilmente con bus e seggiovie. A nostro parere è molto piu interessante avventurarsi nelle sezioni selvagge e non restaurate, dove si incontrano pochi turisti disposti a salire e scendere tantissimi gradini! 
Noi abbiamo fatto un trekking con guida nella sezione di Gubeikou e che meraviglia!!!

Mutianyu

La Città Proibita

Fare una foto senza turisti in mezzo alle pxxx? Impossibile. Ma in effetti non si può negare la bellezza della città fortificata in cui vissero per 500 anni gli imperatori della dinastia Ming con famiglia, servitori ed entourage politico. Costruita fra il 1406 e il 1420, la city è composta da più di 8700 camere distribuite su 720.000 metri quadrati :O

 L’ultimo imperatore che ci ha vissuto? Pu Yi fino al 1924, anche se smise di essere imperatore già nel 1912. Se non lo avete gia fatto, guardate “L’ultimo Imperatore” di Bernardo Bertolucci per sapere cosa ne è stato di Pu Yi!

I Guerrieri di Terracotta

Nel 206 a.c l’imperatore Qin Shi Huang ordinò la creazione di un esercito di terracotta  per vegliare sula sua tomba e proteggerlo dopo la morte. Si, è lo stesso imperatore che diede inizio alla costruzione della grande muraglia. Manie di grandezza? 

Sembra che ci vollero 40 anni di lavoro e più di 700.000 artigiani per creare gli 8000 soldati a grandezza naturale (e ognuno diverso dall’altro), i cavalli e le carrozze che oggi si possono ammirare nell’affollatissimo complesso archeologico a 30km da Xi’An. L’esercito è rimasto sepolto per 2000 anni ed è stato scoperto solo nel 1974!

Pare ci vorranno invece circa sessanta anni per finire di ricostruire tutte le statue che furono distrutte durante il saccheggio voluto dai rivali dell’imperatore dopo la sua morte…

1 thought on “Meraviglie del Regno di Mezzo”

  1. Che meraviglie davvero.il vostro diario di viaggio mi fa vedere e pensare a luoghi e civiltà,che ormai difficilmente potrò visitare. Buon cammino

    Like

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s